BANDO ISI INAIL 2021

Dal 2 maggio al 16 giugno si aprirà  la finestra per le domande sul Bando Isi Inail 2021, misura volta a sostenere progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro per l’anno 2022

I progetti potranno ricevere  contributi a fondo perso fino al 65% dei costi sostenuti ed andranno realizzati dopo il caricamento della domanda

E’ una misura aperta a tutte le imprese regolarmente iscritte in C.C.I.A.A. e  sono previsti 5 assi:

·         Asse 1 “Isi Generalista” suddiviso in:

o    1.1 progetti di investimento

o    1.2 adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale

·         Asse 2 “Isi Tematica”  per progetti di riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi (MMC).

·         Asse 3 “Isi Amianto” per progetti di bonifica da materiali contenenti amianto

·         Asse 4 “Isi Micro e Piccole imprese” per progetti a favore di micro e piccole imprese del settore della raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti e del recupero e preparazione per il riciclaggio dei materiali (Ateco E38) e  risanamento e altri servizi di gestione dei rifiuti (Ateco E39).

·         Asse 5 “Isi Agricoltura”  per progetti destinati alle micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, suddivisi in:

o    5.1 per la generalità delle imprese agricole

o    5.2 per i giovani agricoltori, under 40

o     

AMMONTARE DEI CONTRIBUTI

Le risorse stanziate ammontano ad € 273.000.000 suddivise in 5 Assi, di cui 41 milioni destinati a imprese della Lombardia.

Il bando prevede contributi in conto capitale con le seguenti intensità:

·         Assi 1,2,3: 65 % dei costi, fino a massimo€  130.000 con investimento minimo pari a € 5.000  (tranne per Asse 1.2 che non prevede minimi di investimento)

·         Asse 4:  65 % dei costi, fino a massimo € 50.000 con investimento minimo pari a € 2.000

·         Asse 5: 40% per l’ Asse 5.1 e al 50% per l’Asse 5.2, con finanziamento minimo di €  1.000 e massimo di € 60.000

 

DOMANDE:

Compilazione domande dal 2/5/2022 al 16/6/2022.

L’invio telematico (click day) avverrà a partire dalla seconda metà di settembre.

L’assegnazione dei contributi avviene secondo l’ordine cronologico di invio.

Restiamo a disposizione per le verifiche preliminari di fattibilità ai seguenti contatti:  bandi@confartigianatocomo.it o contattando il numero 031.316.225 (Rif. De Vivo Fiorenzo).