Le Notizie di Confartigianato Como

Informazioni per le imprese Fisco e Tributi    Notizia generale

COMUNICAZIONI OPZIONI BONUS EDILIZI SCADENTI IL 29 APRILE 2022: RETTIFICHE O ANNULLAMENTI ENTRO IL 13 MAGGIO 2022

Con la risoluzione n. 21/E del 5 maggio 2022 l’Agenzia delle Entrate riapre il termine, scaduto il 29 aprile 2022, per consentire la sistemazione delle comunicazioni di opzione per “sconto” o “cessione” delle detrazioni edilizie relative a spese sostenute nel 2021 o a quote non fruite per spese sostenute nel 2020.

La procedura, infatti, non consentiva la trasmissione delle opzioni che, inviate entro la scadenza del 29 aprile, sono state scartate dal canale telematico o che, pur accettate dal sistema, non potevano essere annullate o sostituite, con conseguenze nei rapporti tra cedenti e cessionari dei crediti d’imposta che non avrebbero potuto trovare soluzione.

Pertanto, al fine di rimediare alle suddette criticità, dal 9 al 13 maggio 2022 sarà possibile:

  • inviare comunicazioni sostitutive e annullamenti di comunicazioni trasmesse e accolte dal 1° al 29 aprile 2022, per le rate residue delle spese del 2020 (4 o 9 rate, in base al tipo di intervento) e le spese del 2021;
  • ritrasmettere comunicazioni scartate dal 25 al 29 aprile 2022, per le rate residue delle spese del 2020 (4 o 9 rate) e le spese del 2021, a parità di codice fiscale del beneficiario (condominio o beneficiario dell’intervento sulla singola unità immobiliare) e anno della spesa.

Di conseguenza, la tempistica entro cui saranno caricati i crediti sulla Piattaforma, accessibile dall’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate, per i fornitori e i primi cessionari, risulta essere la seguente:

  • entro il 17 maggio 2022 saranno caricati i crediti emergenti dalle comunicazioni relative alle rate residue delle spese del 2020 (4 o 9 rate) e alle spese del 2021, correttamente ricevute dal 1° al 29 aprile 2022 e dal 9 al 13 maggio 2022 (per quest’ultimo periodo, solo se si tratta di comunicazioni sostitutive o ritrasmissione di scarti);
  • rimane fissato al 10 maggio 2022 il termine entro cui saranno caricati i crediti emergenti dalle comunicazioni relative alle spese 2022, correttamente ricevute nel mese di aprile 2022 (i cui annullamenti o sostituzioni avrebbero dovute essere trasmessi entro il 5 maggio u.s.).



Print Friendly and PDF