Le Notizie di Confartigianato Como

Informazioni per le imprese    Autoriparatori

AUTORIPARATORI. DISPOSIZIONI IN SCADENZA IL 4 GENNAIO 2023
Legge 224 del 11 dicembre 2012 e Legge 27 dicembre 2017, n. 205

Informiamo ulteriormente le Imprese che si trovano, ancora oggi, a non aver regolarizzato la propria posizione come Meccatronica e non aver verificato il requisito di Gommista/Carrozziere.   

Dal 5 gennaio 2013 la disciplina dell’attività di autoriparazione è stata modificata dalla Legge 224/2012 che unificato nella nuova sezione della meccatronica le precedenti due sezioni meccanica-motoristica ed elettrauto, inoltre ha previsto specifiche e particolari disposizioni relative al sistema dei requisiti tecnico-professionali e ha approntato uno speciale regime transitorio per le imprese operanti dal 5 Gennaio 2013.

La citata Legge n. 224 è stata ulteriormente integrata e modificata dalla Legge 27 Dicembre 2017, n. 205 (art. 1, comma 1132 punto d) sempre a favore delle imprese iscritte alla data del 5 Gennaio 2013 e attive in uno o due dei settori delle autoriparazioni con estensione delle disposizioni transitorie sia per quanto riguarda il termine ( ulteriore quinquennio – fino al 4 Gennaio 2023 ) e sia per quanto riguarda l’acquisizione di nuove abilitazioni tramite la frequenza di corsi di qualificazione.

 

RIQUALIFICAZIONE DELL’ATTIVITA’ DI MECCANICA-MOTORISTICA O ELETTRAUTO IN MECCATRONICA

Scadenza 4 Gennaio 2023: valevole per le sole imprese che ad oggi non hanno ancora regolarizzato la posizione in “Meccatronica”.

Le imprese iscritte nel registro delle imprese e abilitate alle attività di meccanica-motoristica o a quella di elettrauto, alla data del 5 gennaio 2013, possono proseguire le rispettive attività fino al 4 gennaio 2023 ( a meno di aver raggiunto i limiti di età per la pensione della vecchiaia).

Entro tale termine le persone preposte alla gestione tecnica delle imprese sopra indicate dovranno estendere l’abilitazione all’intero settore della meccatronica tramite:

  • La frequenza del Responsabile Tecnico degli appositi corsi integrativi di formazione regionale limitatamente alle discipline relative all’abilitazione professionale non posseduta – percorso di formazione ridotto a 40 ore.

ESTENSIONE DELLA ABILITAZIONI AGLI ALTRI SETTORI

Le imprese iscritte nel registro delle imprese alla data del 5 Gennaio 2013 e abilitate ad uno o due settori dell’autoriparazione (meccatronica – carrozzeria – gommista) possono estendere, entro il 4 gennaio 2023, l’abilitazione della/e persona/e preposta/e alla gestione tecnica alla restante o restanti settori di autoriparazione con la sola frequenza, con esito positivo, dei corsi tecnico-pratico istituiti dalla Regione senza dover dimostrare l’esercizio dell’attività di autoriparazione come operaio qualificato alle dipendenze di imprese.

Si invitano le imprese dell’autoriparazione, qualora svolgano l’attività di Carrozziere e/o gommista senza il possesso del requisito professionale, a prendere immediatamente contatti con il Segretario del Settore – Francesco Vitale – Tel. 031.3161 – Cell. 335.710.23.60 – mail: f.vitale@confartigianatocomo.it per verificare la posizione in termini di requisito.



Print Friendly and PDF