Le Notizie di Confartigianato Como

Informazioni per le imprese Bandi e Contributi per le imprese    Notizia generale

MINISTERO AFFARI ESTERI - VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE PER T.E.M. DIGITALI. LE DOMANDE DAL 9 AL 22 MARZO 2021

Al fine di supportare azioni di sostegno all’export delle MPI (micro e piccole imprese) che vogliono espandersi o consolidarsi sui mercati esteri, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, con Decreto del 18 agosto 2020 e risorse pari a 50 milioni di euro, ha rinnovato l’erogazione dei voucher a sostegno dell’attivazione di progetti per l’internazionalizzazione mediante l’acquisizione di consulenze manageriali erogate da Temporary Export Manager (T.E.M.) o società di T.E.M., con competenze digitali, accreditati dal Ministero ed iscritti nell’apposito elenco dal Ministero istituito.

Il contributo, che può essere richiesto dalle MPI manifatturiere (codice Ateco C) con meno di 50 addetti e con sede legale in Italia, anche costituite in forma di rete, finanzia le spese sostenute per le consulenze dei Temporary Export Manager (TEM) con competenze digitali, inseriti temporaneamente in azienda e iscritti nell’apposito elenco del Ministero degli Esteri.
Le prestazioni finanziate con voucher dovranno essere esercitate nell’ambito di un contratto di consulenza manageriale della durata minima di 12 mesi per le micro e piccole imprese e della durata di 24 mesi per le reti.

Il contributo è concesso in regime “de minimis” secondo le seguenti modalità:

  • 20.000 € alle micro e piccole imprese a fronte di un contratto di consulenza di importo imponibile non inferiore a 30.000 €;
  • 40.000 € alle reti a fronte di un contratto di consulenza di importo imponibile non inferiore a 60.000 €.  

Un ulteriore contributo aggiuntivo pari ad € 10.000 potrà inoltre essere concesso a fronte del raggiungimento dei seguenti risultati sui volumi di vendita all’estero:

  • incremento di almeno il 15% del volume d’affari derivante da operazioni verso paesi esteri registrato nell’esercizio 2022, rispetto allo stesso volume d’affari registrato nell’esercizio 2021;
  • incidenza – nell’esercizio 2022 – almeno pari al 6% del volume d’affari derivante da operazioni verso paesi esteri sul totale del volume d’affari.

I progetti presentati inerenti la consulenza dei Temporary Export Manager devono essere finalizzati a supportare i processi di internazionalizzazione attraverso le seguenti specifiche attività:

  • analisi e ricerche sui mercati esteri;
  • individuazione e acquisizione di nuovi clienti;
  • assistenza nella contrattualistica per l’internazionalizzazione;
  • incremento della presenza nelle piattaforme di e-commerce;
  • integrazione dei canali di marketing online;
  • gestione evoluta dei flussi logistici.

Le domande potranno essere presentate dalle ore 10.00 del 09 marzo 2021 sino alle ore 17:00 del 22 marzo 2021.

Invitiamo le imprese interessate ad approfondire questa opportunità e a valutare l’assistenza per la definizione di progetti in linea con quanto previsto dal bando ed alla presentazione della richiesta di contributo a contattarci scrivendo a: servizi.innovativi@confartigianatocomo.it



Print Friendly and PDF