Le Notizie di Confartigianato Como

Informazioni per le imprese    Autoriparatori

AUTORIPARATORI: IL MILLEPROROGHE RINVIA LE VERIFICHE METROLOGICHE DELLE ATTREZZATURE
Per tutte le imprese di autoriparazione e di revisione veicoli.

E’ stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 1° marzo 2021 n. 51 la Legge di Conversione (Legge 26 febbraio 2021 n. 21) del Decreto-Legge “Milleproroghe” che ha confermato il differimento dei termini delle verifiche metrologiche delle attrezzature utilizzate dalle imprese di autoriparazione e dai centri di controllo.

 

La norma, contenuta all’articolo 12 - comma 6, ha mantenuto la sua formulazione originaria, disponendo testualmente: “Le verificazioni periodiche della strumentazione metrica delle imprese di autoriparazione e delle imprese di revisione dei veicoli, in scadenza dalla data di entrata in vigore del presente decreto e fino al 31 maggio 2021, sono prorogate fino al 31 dicembre 2021”.

 

Evidenziamo che, anche rispondendo a segnalazioni che ci sono pervenute dal territorio, si sono resi necessari ripetuti interventi nei confronti del Ministero dei Trasporti poiché, fin dall’entrata in vigore del Decreto-Legge Proroghe-Termini, la norma, sebbene immediatamente esecutiva, non ha, di fatto, trovato applicazione concreta, a seguito di resistenze e difficoltà da parte delle software-house e aziende costruttrici ad adeguare i termini di scadenza delle attrezzature.

 

Abbiamo quindi segnalato al Ministero dei Trasporti le situazioni di inosservanza della norma e lo abbiamo sollecitato a risolvere la problematica, fornendo i necessari chiarimenti e istruzioni applicative, affinché venissero effettuati gli aggiornamenti tecnici da parte delle software-house nel rispetto della proroga.

 

Ricordiamo che il differimento dei termini delle verifiche metrologiche è una importante misura, da noi sollecitata e ottenuta, che va nella direzione di contenere gli oneri a carico delle imprese del settore e favorire l’operatività dei centri di controllo, tenuto conto del difficile contesto legato alla situazione pandemica, ma la nostra azione non si ferma a questo risultato.

 

Continueremo, infatti, le pressioni per arrivare ad una soluzione di natura strutturale volta a ricondurre la periodicità delle verifiche, attualmente annuale, nei parametri previsti dalla Direttiva Europea 2014/45/UE ovvero alla cadenza biennale, come assicurato dal Ministero dei Trasporti.

 

Sarà nostra cura tenerVi aggiornati sui futuri sviluppi e con l’occasione inviamo cordiali saluti.


Allegati

Legge Conversione DL Milleproroghe art. 12 comma 6


Print Friendly and PDF