Le Notizie di Confartigianato Como

Informazioni per le imprese    Notizia generale

IL NUOVO DPCM 18 OTTOBRE 2020. LA TEMPESTIVA AZIONE DI CONFARTIGIANATO HA SCONGIURATO NORME RESTRITTIVE PER PARRUCCHIERI ED ESTETISTE
In vigore dal 19 ottobre fino al 13 novembre 2020

Sono operative da oggi le direttive del DPCM 18 ottobre 2020 varate ieri dal Consiglio dei Ministri, finalizzate al contenimento della crescita dei contagi degli ultimi giorni.

 

Grazie alla tempestiva azione di Confartigianato nei giorni scorsi, sono state scongiurate ulteriori restrizioni per le attività di parrucchiere, estetista e tatuatori che in un primo tempo si ventilava di inserire tra le attività che avrebbero subito la chiusura.

 

Il nuovo DPCM, oltre a reiterare l’obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione personale, ha introdotto alcuni obblighi che disciplinano l’apertura di alcuni settori commerciali quali bar e ristorazione in generale e che prevedono la chiusura delle attività di ristorazione alle ore 24.00 con successiva apertura non prima delle ore 5.00 e con un massimo di sei persone per tavolo; per i bar, i pub e altri locali stop delle attività di somministrazione in piedi e all’esterno alle 18 dopo tale orario sarà possibile il solo consumo al tavolo. Rimane consentita la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme

igienico-sanitarie fino alle ore 24,00 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto

o nelle adiacenze. Confermato l’obbligo per gli esercenti di esporre all’ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale, sulla base dei protocolli e delle linee guida vigenti.

 

Sono sospese le fiere e sagre locali ad esclusione delle manifestazioni fieristiche di livello nazionale e internazionale. Sono sospese tutte le attività convegnistiche o congressuali, ad eccezione di quelle che si svolgono con modalità a distanza

 

Potenziamento dello smart working nella pubblica amministrazione e incentivazione anche nel settore privato. Sono sospese riunioni in sollecitando le riunioni in video conferenza e limitando al minimo indispensabile i meeting dal vivo.

 

Sono state introdotte poi azioni specifiche per il trasporto pubblico, indicazioni per il mondo della scuola e restrizioni per le attività sportive. Ricordiamo che le palestre rimangono aperte previa la rigida applicazione dei protocolli di sicurezza previsti dalla normativa.

Il DPCM entra in vigore dal 19 ottobre e sarà efficace fino al 13 novembre 2020

 

SCARICA IL DPCM

SCARICA L`ALLEGATO A



Print Friendly and PDF