Le Notizie di Confartigianato Como

   Notizia generale

L`ANALISI CONGIUNTURALE DELLA CAMERA DI COMMERCIO SUL 2° TRIMESTRE 2020

COMO – Analizzando i dati relativi all’analisi congiunturale del 2° trimestre 2020, emergono molto chiaramente gli effetti legati alla diffusione della pandemia da Coronavirus. “I dati congiunturali del 2° trimestre 2020 sono, purtroppo, decisamente negativi. Entrambe le province, quella di Como e quella di Lecco, hanno sofferto molto per il lockdown e per il repentino mutamento della situazione internazionale, anche se con dinamiche differenti”- chiarisce il Presidente della Camera di Commercio di Como e Lecco, Marco Galimberti.

INDUSTRIA

Per quanto riguarda il settore industriale, entrambi i territori dell’area lariana registrano variazioni pesantemente negative. In particolare, per la provincia di Como, produzione, ordini e fatturato calano di oltre 25 punti percentuali. Tutti i principali settori dell’economia locale evidenziano cali, sia pur di diversa entità: “tessile”, -15,9%; “legno-mobilio”, -20%; “meccanica”, -6%. Risulta in crescita di 6 punti percentuali la produzione del comparto “carta-stampa”, più contenuto l’aumento di gomma-plastica, alimentari e mezzi di trasporto.

Produzione, ordini e fatturato delle aziende industriali lecchesi registrano variazioni medie in calo di oltre 14 punti percentuali. L’occupazione industriale è diminuita in entrambe le province del territorio lariano.

ARTIGIANATO

Anche la produzione del comparto artigiano evidenzia cali significativi in entrambe le province lariane (Como -26,2%; Lecco, -23,9%); gli ordini evidenziano una diminuzione più marcata a Como (rispettivamente -23,7% e -16,7%), mentre il fatturato scende di oltre 25 punti percentuali in tutti e due i territori (-25,6% e -26%).

COMMERCIO

Nel secondo trimestre 2020, in entrambi i territori dell’area lariana, tiene l’occupazione nel commercio, mentre si registra una diminuzione nei servizi (-29,1 % Como; -19,1% Lecco). In forte calo il volume d’affari di entrambi i settori del terziario.

LE PREVISIONI

Pur con saldi tra ottimisti e pessimisti negativi, migliorano decisamente le aspettative degli imprenditori lariani per il 3° trimestre 2020.

Il Presidente della Camera di Commercio Como- Lecco evidenzia come sia interessante notare due cose: la prima è che fino ad oggi l`occupazione nel suo complesso sembra aver tenuto, anche grazie al ricorso alla cassa integrazione ed al blocco dei licenziamenti, la seconda è che le aspettative per il terzo trimestre, degli imprenditori del territorio lariano, sembrano in netto miglioramento. “Questo ultimo dato- spiega Marco Galimberti-è confermato anche a livello nazionale da autorevoli Istituti di ricerca che segnalano, tra l`altro che, se riusciremo a evitare la seconda ondata del Covid-19, le previsioni relative al PIL 2020 potrebbero essere riviste al rialzo, quindi con valori meno negativi. L`Ente camerale lariano continua a mantenere alta l`attenzione, per garantire il proprio supporto concreto  al tessuto imprenditoriale sotto tutti i punti di vista: interventi specifici diretti alle imprese e azioni volte a raccogliere le necessità del territorio, fare sintesi e coordinare gli interventi di tutti gli attori, anche per creare la massa critica di risorse funzionale a creare un ambiente utile alla ripartenza.”



Print Friendly and PDF