Le Notizie di Confartigianato Como

   Notizia generale

TICINO E ALBO LIA: PER ORA NON SE NE PARLA DI UNA NUOVA VERSIONE
Si riaccende il dibattito oltre confine sulla necessita` di ripresentare una Legge che disciplini le imprese artigiane delle costruzioni

Per ora non se ne parla. Il Ticino segna il passo sulla possibilità di ripresentare una nuova versione della Lia (L’Albo obbligatorio per le imprese delle costruzioni) abrogata a suo tempo. Il Gran Consiglio ha riconfermato infatti che anche per il momento non si riparlerà di una nuova versione della normativa.

Lo riporta il sito Ticino On Line https://www.tio.ch/ticino/politica/1445308/lia-legge-lia-bis-luce-lavoro

Davanti al Parlamento il consigliere di Stato Claudio Zali si è espresso a titolo personale: «Occorrerebbe abolire la libera circolazione se vogliamo risolvere i problemi dei piccoli artigiani. Non possiamo altrimenti affrontare la concorrenza». E ha concluso: «Ci abbiamo creduto tutti alla possibilità di regolamentare il settore. Oggi si chiude un capitolo che lascia un problema irrisolto».



Print Friendly and PDF